Siena Soccorso

Misericordie della Provincia di Siena

Le nostre news

15/06/2019
MISERICORDIA DI RAPOLANO TERME: GOCCIA D'ORO 2019



Da 29 anni di concerto con il Comune di Rapolano Terme e con la compartecipazione del CE.S.VOT che i volontari rapolanesi della Misericordia di Rapolano Terme, in collaborazione con il Gruppo Donatori di Sangue Fratres di Rapolano Terme e Serre, organizzano un premio a carattere nazionale denominato: “GOCCIA D’ORO AL MERITO DELLA SOLIDARIETÀ” che s’ispira al concetto secondo il quale c’è bisogno dell’apporto di tutti (di ogni goccia) per costruire una società più fraterna e solidale.
Il premio viene assegnato ogni anno (quest’anno la cerimonia si terrà sabato 15 giugno) ed oltre che a due volontari locali, ai quali viene assegnata una sola volta nella vita, la Goccia d’Oro (un’artistica goccia in oro dall’alto valore simbolico) viene attribuita e consegnata anche a personalità, istituzioni pubbliche e private, associazioni e testate giornalistiche radio-televisive che si siano distinte in particolari operazioni di solidarietà od abbiano collaborato con i servizi di volontariato. Da qualche anno il premio ha assunto un’impostazione tematica, così che le “Gocce” vengono assegnate nell’ambito di un particolare “spaccato” della solidarietà sul quale si cerca di sensibilizzare l’opinione pubblica e i media nel corso della cerimonia di assegnazione.
Per il 2019 l’apposito comitato ha stabilito di dedicare il Premio alla solidarietà con il Creato e con l’Ambiente e la scelta, per l’attribuzione di una delle “Gocce”, è caduta sull’Unità dei carabinieri forestali. Un’altra “Goccia” sarà consegnata a “Greenaccord”, l’associazione tra giornalisti di tutto il mondo che si occupano di natura e ambiente. La terza” Goccia” deve al momento essere ancora attribuita (di solito, infatti, per l’argomento prescelto, vengono consegnati tre premi) Dall’anno scorso, poi, è stato istituito anche il premio “Il Sorriso del cuore” che viene assegnato, in ricordo di Fabrizio Frizzi, “Goccia d’Oro” 2005, ad una personalità del mondo televisivo o dello spettacolo. Quest’anno la scelta è caduta su Domenico Iannacone ideatore e conduttore della trasmissione televisiva “I Dieci Comandamenti” su Rai Tre.

Il programma della manifestazione seguirà lo schema del “format” ormai consolidato.
Nella mattinata o nel primo pomeriggio di sabato 15 giugno si prevede l’arrivo dei premiati, delle autorità e degli ospiti e la sistemazione in albergo.
Alle 17, nella Chiesa Parrocchiale di Santa Maria Assunta, S. Messa concelebrata.
Subito dopo, nel teatro della Società Filarmonico Drammatica, la consegna delle “Gocce d’Oro” nel corso di una simpatica parentesi musicale, animata dal gruppo filodrammatico “Ciro Pinzuti” di Sinalunga che eseguirà un recital ispirato ai temi ambientali. La cerimonia sarà presentata da Roberto Amen, vice direttore dei servizi parlamentari della Rai, da Paolo Bernardi, della Testata Giornalistica Regionale della Rai e da Giuseppe Carrisi, regista, scrittore e giornalista del Giornale Radio Rai.
Al termine, cena in strada cui parteciperanno, oltre ai premiati, alle autorità e agli ospiti, tutti i volontari e tutta la popolazione di Rapolano.


Torna alle news